1980 - 1989

Visualizzazione di 8 risultati

		Array
(
    [loop] => 0
    [columns] => 4
    [name] => 
    [is_shortcode] => 
    [is_paginated] => 1
    [is_search] => 
    [is_filtered] => 
    [total] => 8
    [total_pages] => 1
    [per_page] => 12
    [current_page] => 1
)
	

  • Picolit “Rocca Bernarda” IOC – 1981 – Angoris

    Etichetta: Perfetta
    Caps: Perfetto
    Livello: Spalla media
    Colore: Perfetto

    Vino dolce, raro e prezioso, che dopo un periodo di silenzio grazie a Giacomo Perusini ritrova il suo splendore nelle colline di Rocca Bernarda agli inizi del 1900. Da allora l’azienda porta avanti la più antica tradizione per la produzione di questo nettare. Il perfetto equilibrio di questo vino è la caratteristica che lo rende davvero unico. Da oltre un secolo a Rocca Bernarda si continua la coltivazione e la selezione di questa perla enologica. Vigneti antichi e diversi cloni conferiscono caratteristiche irripetibili al nostro Picolit. Vino dal colore giallo dorato lucido e brillante, al profumo richiama l’ albicocca gli agrumi i fichi maturi e ilmiele d’acacia. Complesso in bocca, dolce, mai stucchevole, di lunga persistenza, ricco di sentori di miele, frutta candita e frutta matura.

  • Picolit “Rocca Bernarda” IOC – 1981 – Angoris

    Etichetta: Perfetta
    Caps: Perfetto
    Livello: Spalla medio alta
    Colore: Perfetto

    Vino dolce, raro e prezioso, che dopo un periodo di silenzio grazie a Giacomo Perusini ritrova il suo splendore nelle colline di Rocca Bernarda agli inizi del 1900. Da allora l’azienda porta avanti la più antica tradizione per la produzione di questo nettare. Il perfetto equilibrio di questo vino è la caratteristica che lo rende davvero unico. Da oltre un secolo a Rocca Bernarda si continua la coltivazione e la selezione di questa perla enologica. Vigneti antichi e diversi cloni conferiscono caratteristiche irripetibili al nostro Picolit. Vino dal colore giallo dorato lucido e brillante, al profumo richiama l’ albicocca gli agrumi i fichi maturi e ilmiele d’acacia. Complesso in bocca, dolce, mai stucchevole, di lunga persistenza, ricco di sentori di miele, frutta candita e frutta matura.

  • Cuvee Royale Nature – 1980 – Marchesi Antinori

    Etichetta: Leggermente danneggiata
    Caps: Perfetto
    Livello: Perfetto
    Colore: Perfetto

    Antinori ha prodotto il suo primo spumante nel 1905 a seguito di una visita del nonno di Piero Antinori in Champagne. Egli invitò Lucien Charlemagne, un rinomato produttore di Champagne di Epernay, a visitare le cantine Antinori di S. Casciano ed a produrre spumanti con ‘metodo classico’ (“methode champenoise”). Attualmente Antinori produce due spumanti con metodo classico: Marchese Antinori Nature e Marchese Antinori Brut Millesimato che viene fatto solo per annate eccezionali, ha un’alta percentuale di Chardonnay ed è affinato per un lungo periodo.

  • Cuvee Royale Nature – 1980 – Marchesi Antinori

    Etichetta: Leggermente usurata
    Caps: Perfetto
    Livello: Perfetto
    Colore: Perfetto

    Antinori ha prodotto il suo primo spumante nel 1905 a seguito di una visita del nonno di Piero Antinori in Champagne. Egli invitò Lucien Charlemagne, un rinomato produttore di Champagne di Epernay, a visitare le cantine Antinori di S. Casciano ed a produrre spumanti con ‘metodo classico’ (“methode champenoise”). Attualmente Antinori produce due spumanti con metodo classico: Marchese Antinori Nature e Marchese Antinori Brut Millesimato che viene fatto solo per annate eccezionali, ha un’alta percentuale di Chardonnay ed è affinato per un lungo periodo.

  • 1,5L Franciacorta Gran Cuveè Brut – 1983 – Bellavista

    Etichetta: Perfetta
    Caps: Perfetto
    Livello: 1,5 cm
    Colore: Perfetto

    È la massima espressione di un progetto che, sin dal 1977, si è posto come obiettivo la ricerca della pura essenza dell’armonia. Oggi, è simbolo di una tradizione che vuole rappresentare, in qualità e tipologia, l’anima più misteriosa della terra di Franciacorta e lo stile enologico di bellavista. La selezione operata nel vigneto trova piena espressione in cantina dove ogni singola parcella viene vendemmiata a parte per mantenere integro e puro il patrimonio di biodiversità ricercato in vigna.

  • Pouilly Fuisse – 1984 – Domaine Andre Besson

    Etichetta: Perfetta
    Caps: Perfetto
    Livello: 2,8 cm
    Colore: Perfetto

    Nel Domaine de Pouilly piace combinare l’arte del tradizionale “savoir faire” con le moderne tecniche all’avanguardia per creare vino di qualità e vogliamo trasmettere questo piacere a tutti coloro che lo assaggiano.
    Per i vini bianchi il terreno è argilloso-calcareo, conferendo all’uva e di conseguenza al vino una buona acidità ed equilibrio con l’aggiunta di caratteri distintivi legati al terreno e all’annata.

  • Il Maggio – 1986 – Montevertine

    Etichetta: Perfetta
    Caps: Perfetto
    Livello: Spalla medio alta
    Colore: Perfetto

    Montevertine è situata nel cuore delle colline del Chianti, nel commune di Radda in Chianti a 425 metri di altezza. A Montevertine semplicità, rispetto, cura di ogni dettaglio e savoir-faire sono la guida di ogni giorno. Il nostro metodo di vinificazione è estremamente tradizionale ed è sempre lo stesso usato sin dalle prime vendemmie. L’uva raccolta a mano viene fatta fermentare in vasche di cemento vetrificato, senza controllo della temperatura ed effettuando due rimontaggi giornalieri per tenere bagnato il cappello delle vinacce e ottenere un’estrazione lenta dei tannini dalle bucce

  • Chateau De Fieuzal – 1983 – Graves

    Etichetta: Macchiata
    Caps: Perfetta
    Livello: Sotto il collo
    Colore: Perfetto

    A Pessac-Lèognan, in Graves, viene prodotto questo mitico vino da uve Merlot e Cabernet. Il color rosso rubino intenso, accompagnato da riflessi aranciati, assieme a sentori evoluti di frutta, fiori e spezie, denota una grande evoluzione nel tempo. Il tannino è morbido e delicato, quasi vellutato, aiutato da una buona mineralità questo vino si appresta a lunghi affinamenti.